Telefonata tra Biden e Xi: “Non generiamo conflitto dalla competizione”

Colloquio telefonico tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il suo omologo cinese Xi Jinping, per la prima volta dopo sette mesi, per cercare di garantire che la “competizione” tra i loro due paesi non si trasformi in “conflitto”, ha affermato la Casa Bianca. I due leader, si legge in una nota della Casa Bianca, hanno avuto «una discussione ampia e strategica» durante la quale hanno parlato «dei temi in cui i nostri interessi convergono e dei temi in cui i nostri interessi, valori e prospettive divergono». Biden e Xi, prosegue la nota, hanno deciso di impegnarsi «in modo aperto e diretto. Questa discussione, come ha chiarito il presidente Biden, è stata parte dello sforzo in corso degli Stati Uniti per gestire in modo responsabile la concorrenza tra gli Stati Uniti e la Repubblica popolare cinese».

«Il presidente Biden – ha aggiunto la Casa Bianca – ha sottolineato l’interesse duraturo degli Stati Uniti per la pace, la stabilità e la prosperità nell’Indo-Pacifico e nel mondo e i due leader hanno discusso della responsabilità di entrambe le nazioni per garantire che la concorrenza non si trasformi in conflitto».

Link alla nota della White House:https://www.whitehouse.gov/briefing-room/statements-releases/2021/09/09/readout-of-president-joseph-r-biden-jr-call-with-president-xi-jinping-of-the-peoples-republic-of-china/

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail