Si parla sovente, sopratutto negli ultimi tempi, di Ordine degli Illuminati, massoneria, sionisti, la piramide e la sua cima. Secondo ricerche dettagliate di Janet Ossebaard, ricercatrice indipendente, esperta di simbolismo antico e documentarista, gli ebrei sono stati strumentalizzati dalla nobilta’ Kazhara per mezzo di un cambio di significato letterale dei nomi. Tale nobilta’ Kazara, con a capo le famiglie Rotschild e seguaci, sarebbero all’apice della piramide degli Illuminati, nonche’ i veri ideatori ed artefici dei mali principali sottoforma di controllo finanziario mondiale, sottoforma di finanziamento alle guerre Mondiali, poverta’ mondiale, schiavitu’ moderna; ed una dovizia di altri nocumenti attribuiti agli ebrei.

Gli ebrei sono un popolo che inizialmente, schiavizzato dall’Egitto, era in uno stato non cosi’ eviluto come la storia vuol lasciare intendere, ed e’ stato una stirpe di persone probe e progressivamente nobili, istruite; tuttavia Ossebard nel lavoro video: “Crolla Cabala Crolla”, riporta quanto l’aristocrazia Kazhara, espulsa anticamente dalla Russia, abbia utilizzato il nome ebreo al fine di occultarsi, nelle prescrizioni finanziarie, legislative, sociali e culturali da essa originate. Cosi’ si puo’ intuire l’odio atavico verso da Russia, da parte di tali famiglie Kazhare oggi residenti tra Europa ed America e al comando della grande industria e grande finanza. Ossebard riporta quanto il trattato:” I protocolli dei Savi di Sion” in realta’ sia un libro affibbiato agli ebrei sionisti ma effettivamente posseduto, ideato e suffragato da tali cricche kahazare originarie dell’Asia minore. In tal guisa agli ebrei si addurrebbero tutte le colpe relative agli svarioni ed ai nocumenti del grande potere transnazionale-mossa sardonica ma geniale-. 

La nobilta’ Kahazara e’ incrociata, sul piano cromosomico, con le altre principali famiglie-anche ebree-che compongono le oligarchie finanziarie e grand’industriali ai gangli di ogni ramo del potere mondiale.

La vittoria dell’aristocrazia Kahazara rispetto all’aristocrazia russa che l’ha espulsa da oltre due secoli, e’ culminata con la elisione dell’aristocrazia russa a causa della Rivoluzione d’ottobre. Dai documenti sciorinati nel documentario di Ossebard emerge il finanziamento del comunismo, nazismo e leninismo, ma anche delle guerre napoleoniche, da parte delle famiglie della nobilta’ kahazara che detengono il mondo fuorche’ la Russia. Rotschild, Rockfeller e compagnia hanno usufruito del fascismo, nazismo, comunismo ed oggi del neoliberismo da loro sempre suffragato, per sgominare nemici ed antagonisti, oltre che controllare popoli e nazioni. 

Le famiglie della aristocrazia kahazara furono emarginate dalla Russia, in base alle ricerche della Ossebard, a causa dei loro rituali licenziosi, immorali, al loro odio spropositato per il popolo, all’incesto, alla pedofilia ed al satanismo: esse adorano Molock e credono, a detta del documentario Crolla Cabala Crolla, ai sacrifici satanici di bambini, agli effetti benefici della bevuta del sangue dei minori, oltre che a forme di eugenetica a scapito del diritto alla vita ed alla spiritualita’. L’ultimo tassello che manca a tali plutocrazie famigliari per l’attuazione del Nuovo Ordine Mondiale ed al dominio neofeudale, e’ la Russia: quest’ultima e’ stata l’unica nazione a espellere in maniera irreversibile queste stirpi di fedigraghi e proditori individui, assieme ai loro prestanome come Napoleone; ed e’ pertanto che sporadicamente ma in misura crescente, si assiste ad attacchi verso la Russia con le piu’ disparate motivazioni.

Iscriviti alla nostra newsletter!

[newsletter_form type=”minimal” lists=”undefined” button_color=”undefined”]
Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail