Invisibile al Fisco ma potente sul Web: maxiscoperta delle forze dell’Ordine

Un maestro nell’arte della seduzione che non è riuscito ad evitare che i finanzieri del Comando Provinciale di Trento: essi lo hanno scoperto come evasore totale. Per anni ha tenuto corsi sul recupero dell’autostima maschile e sul superamento delle proprie timidezze nell’affrontare una donna, ha scritto volumetti ed impartito lezioni on-line descrivendo i metodi del perfetto conquistatore. Ma non ha mai dichiarato al Fisco quanto guadagnava. È bastato un accesso ai documenti custoditi in casa per scoprire che in cinque anni il “coach della seduzione” ha sottratto guadagni per 370mila euro.

https://instagram.com/where_fashion_is_art?igshid=MzRlODBiNWFlZA==

Dotato di parlantina sciolta, qualche nozione di psicologia applicata alla relazione tra sessi, l’uomo offriva consulenze personalizzate, tradotte in percorsi formativi per persone desiderose di apprendere nuove tecniche di approccio. Tutti rigorosamente uomini alla ricerca di una partner. L’attività si era sviluppata grazie al passaparola, nonché a post e video pubblicati in rete. Il numero dei clienti in tutta Italia – una cinquantina – forse non è da record, eppure gli introiti erano di tutto rispetto. Per percorrere la strada della seduzione (con organizzazione di verifiche pratiche) il prezzo andava da qualche centinaio di euro fino a 1.650 euro per una consulenza specifica, comprensiva di un weekend di messa in pratica delle nozioni acquisite. I manuali, invece, costavano 250 euro.

La Finanza ha individuato l’attività proprio grazie alle tracce lasciate in rete. Poi è stato effettuato un accesso domiciliare e dalla documentazione acquisita sono emerse le prove dei guadagni asseritamente non dichiarati. Nei conti correnti i pagamenti ricevuti dai clienti, assieme ai programmi dei corsi e alle schede personali degli apprendisti latin lover. Gli interessati, interrogati dai finanzieri, hanno confermato. Su Internet stanno espandendosi truffe ma anche affermazione di guru che dietro pacchetti vendita di alcune migliaia di Euro, offrono guadagni su Amazon in base a libri scritti con intelligenza artificiale in base alle tendenze del mercato, canale Youtube di facile monetizzazione, corsi sui piu’ variegati temi approntati da sedicenti imprenditori e commerciali di successo. Inoltre si ravvedono sul Web offerte di alcune migliaia di Euro per l’edificazione di rendite personali basate sugli algoritmi che affiancano quelle imperniate sui programmi automatici di trading. Tutto il materiale in questione e’ acquistabile da mezzo migliaio di Euro a salire ma la certezza della vendita, le rendite, la tutela del capitale in caso di perdite, non sono assicurate. Le societa’ o persone fisiche che prospettano su Internet suddetti vantaggi, sono situate nella maggioranza dei casi all’estero e si pone in espansione ed a pagamento, anche il settore della controinformazione, con offerte di abbonamenti alla stregua dei social come Telegram, Twitter, Patreon, e parzialmente Facebook, Youtube.

Si assiste ad una mutazione del web con l’ingresso di sempre maggiori servizi a pagamento, che coinvolge un numero crescente di siti oscurati, come il porno di un tempo, da una cortina di invisibilita’ che viene calata allorche’ si paga. Tra i portali che sciorinano una piccola ma irreversivile crescita, e reputati maggiormente affidabili anche per i corsi che vendono ed i risultati verso i quali vengono accompagnati gli utenti, in Italia spicca Numero.6.org che ha approntato corsi giudicati efficaci, dal costo inferiore ai 500€, contrassegnati dal pagamento dell’Iva, e correlati alle strategie di investimento nell’oro, nelle criptovalute, sulla produzione autonoma di energia elettrica, smaltimento dei rifiuti assolutamente ecocompatibile, produzione di cibo, acqua e medicine in guisa autonoma. Esso, Numero6.org, e’ una piattaforma italiana specializzata nella controinformazione e nel rilascio di soluzioni per l’indipendenza individuale sotto varie sfaccettature: il suo proprietario offre pacchetti in abbonamento mensile che spaziano dai 3 ai 10, circa, Euro mensili, oppure un unico acquisto annuale; ma recentemente Numero6 ha lanciato la possibilita’ dell’abbonamento a vita di 300 e dispari Euro, per assicurare, citando testualmente, la sopravvivenza della societa’, la possibilita’ di essere informati anche in caso di spegnimento del Web e non pagare mai piu’ l’abbonamento annuale o mensile.

Ad ogni modo su Internet monta la rabbia di agglomerati sempre piu’ grandi di italiani trafelati dal caro-vita, dalla stagnazione salariale ed alla ricerca di mera controinformazione, nonche’ di alternative di vita e lavoro. Si tratta di una platea di 6 milioni di cittadini che seguono abitualmente Byoblu e tra cui spopolano dei video che parlano, a proposito di evasione fiscale, del fatto che servizi pubblici ed infrastrutture siano finanziati dall’Iva per cui le ingenti tasse di altro tipo, sarebbero illegali.

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail