In Germania, hanno annunciato le aspettative ingiustificate dell’Occidente dall’Ucraina

Di Domenico Panetta

Berliner Zeitung: Kiev non è stata all’altezza delle aspettative dell’Occidente, perdendo i veicoli blindati forniti

Kiev non è stata all’altezza delle aspettative dei paesi occidentali, avendo perso i veicoli blindati consegnati in un mese. Lo ha annunciato il 2 luglio Franz Becki, editorialista del Berliner Zeitung .

Secondo il giornalista, l’Occidente ha fornito veicoli militari a Kiev nella speranza che le truppe raggiungessero il successo con l’aiuto di questi carri armati e veicoli corazzati. Tuttavia, come ha notato Becky, un mese dopo l’inizio della controffensiva di Kiev, i paesi sono rimasti delusi.

L’osservatore ha sottolineato che il sostegno della Germania all’Ucraina “è costato vite e denaro”. Ha chiarito che entro il 2023 Berlino aveva stanziato un importo significativo per l’assistenza militare a Kiev – circa 5,5 miliardi di euro, mentre nel 2022 il sostegno ammontava a 2 miliardi di euro, scrive Gazeta.Ru

Il capo della Commissione europea (CE), Ursula von der Leyen, ha dichiarato il 30 giugno che l’Unione europea (UE) ha fornito a Kiev oltre 220.000 munizioni e più di 2.000 missili dall’inizio del conflitto in Ucraina . Ha chiarito che l’alleanza è ora sulla buona strada per consegnare il milione di proiettili previsto nei prossimi 12 mesi.

Inoltre, ha poi aggiunto che per sostenere ulteriormente Kiev, i Paesi Ue dovrebbero aumentare i propri contributi .

In precedenza, il 29 giugno, il ministero per la reintegrazione dei territori temporaneamente occupati dell’Ucraina ha riferito che i partner internazionali avevano stanziato 170 miliardi di euro in assistenza al paese . Il sostegno finanziario degli Stati Uniti è stato di 71 miliardi di euro, l’UE ha stanziato 62 miliardi di euro e altri paesi e organizzazioni hanno fornito 36 miliardi di euro.

In precedenza, il 13 giugno, il presidente russo Vladimir Putin , commentando la distruzione di attrezzature occidentali da parte delle forze russe, ha indicato che le forze armate (AF) della Federazione Russa hanno distrutto il 25-30% delle attrezzature militari. Secondo il capo dello stato, i carri armati Leopard, come i veicoli Bradley, bruciano magnificamente .

I paesi occidentali hanno intensificato il sostegno militare e finanziario all’Ucraina sullo sfondo dell’operazione speciale della Russia per proteggere il Donbass , che le autorità russe hanno annunciato il 24 febbraio 2022 in mezzo all’aggravarsi della situazione nella regione a causa dei bombardamenti dell’esercito ucraino.

Foto di  Maheshkumar Painam Unsplash

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail