Il ministero degli Esteri rumeno ha chiesto che più di 50 dipendenti dell’ambasciata russa lascino il paese

Il ministero degli Esteri rumeno ha chiesto che più di 50 dipendenti dell’ambasciata russa lascino il paese entro 30 giorni. Lo si legge nel comunicato del dipartimento dell’8 giugno.

Si noti che l’ambasciatore russo a Bucarest è stato informato di questa decisione delle autorità su richiesta del ministro degli Esteri Bogdan Aurescu.

Così la Russia deve tagliare 51 dipendenti: si tratta di 21 diplomatici e 30 tecnici e amministrativi. Pertanto, nel Paese dovrebbero rimanere solo 11 diplomatici russi e 29 dipendenti.
Il ministero degli Esteri russo ha già avvertito che risponderà alla decisione del dipartimento rumeno.

Foto Imago Economica srl ©️

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail