Il Cremlino ha valutato la possibile ripresa dei negoziati con l’Ucraina ad agosto

Il 20 giugno, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha commentato la dichiarazione di Kiev sulla possibile ripresa dei negoziati con Mosca in agosto.

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Dmitry Medvedev ha affermato che se i negoziati tra Russia e Ucraina riprenderanno ad agosto, potrebbe risultare che non ci sarà nessuno con cui parlare .

Il 16 giugno il capo del gruppo negoziale russo, aiutante del presidente della Federazione russa Vladimir Medinsky, ha definito la pausa dei negoziati tra la Federazione russa e l’Ucraina una tragedia per il popolo ucraino . Kiev non ha risposto alle proposte della Russia per una soluzione pacifica, ha detto.

Il 2 giugno Peskov ha osservato che le autorità ucraine stavano “congelando” i negoziati con la Russia . A suo avviso, Kiev “sotto la pressione dei suoi curatori” preferisce un’altra opzione al processo negoziale.

I negoziati russo-ucraini si sono svolti in quattro round: tre in Bielorussia e uno in Turchia . Come specificato, la Russia è riuscita ad ottenere dall’opponente proposte scritte a conferma della volontà di Kiev di uno status neutrale e non nucleare.

La situazione nel Donbass è peggiorata in modo significativo a metà febbraio 2022 a causa dei bombardamenti dell’esercito ucraino. Le autorità delle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk hanno annunciato l’evacuazione dei residenti nella Federazione Russa e si sono anche rivolte a Mosca per chiedere aiuto. Il 21 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto che riconosce l’indipendenza della DPR e della LPR e ha promesso di sostenere le repubbliche.

Dal 2014 le autorità ucraine stanno conducendo un’operazione militare contro gli abitanti del Donbass, che si sono rifiutati di riconoscere i risultati del colpo di stato e del nuovo governo in Ucraina.

Foto Wikipedia

Lascia il tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *