Delitto del piccolo Daniele interviene Cartabia

Sul delitto del piccolo Daniele in provincia di Varese la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha chiesto all’ispettorato di “svolgere con urgenza i necessari accertamenti preliminari” sul caso. Lo hanno reso noto fonti di via Arenula nel giorno dell’interrogatorio di garanzia del padre, Davide Paitoni, arrestato per averlo ucciso a coltellate e nascosto nell’armadio e aver tentato anche di uccidere la moglie nel tardo pomeriggio del primo gennaio da cui di fatto era separato. Gli accertamenti serviranno per definire il movente del delitto. Durante l’interrogatorio Paitoni si è avvalso della facoltà di non rispondere a comunicarlo sono i suoi legali.

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

1 commento

  1. Io metterei in galera anche il giudice che ha permesso tutto questo visto i precedenti povero bimbo

Comments are closed.