Congo, attacco al convoglio perdono la vita Luca Attanasio ed il carabiniere Vittorio Iacovacci.

Orrore nella Repubblica Democratica del Congo dove l’ambasciatore italiano Luca Attanasio e un giovane carabiniere di 30 anni Vittorio Iacovacci sono morti in un attacco ai danni di un convoglio delle Nazioni Unite in cui si trovava lo stesso ambasciatore. È successo a Goma, nell’est del Paese africano: Il carabiniere che ha perso la vita era in servizio presso l’ambasciata italiana dal settembre del 2020. In Italia era di stanza presso un battaglione. Con molta probabilità il convoglio è stato attaccato per poi rapire i componenti, sono il corso tutte le verifiche per capire la dinamica ed accertarsi che non ci siano altri ferito.

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *