Cannabis terapeutica pronti i bandi per la coltivazione

Di Domenico Panetta

Giusto o sbagliato “Nelle prossime settimane saranno pronti i bandi per la coltivazione di cannabis terapeutica ad uso medico da parte di aziende pubbliche e private”. As annunciarlo è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa alla trasmissione ‘Mi manda Rai3’. L’operazione, ha specificato, serve per dare “raggiungere l’obiettivo di essere autosufficienti nell’ambito della produzione. Questo è un tema che stiamo affrontando insieme al Ministero dell’agricoltura e al Ministero dell’interno, siamo a buon punto del percorso”.

Costa ha anche aggiunto che “si stima che il fabbisogno nel 2021 sia di 1400 kg, ma l’Istituto farmaceutico militare di Firenze è in grado si e no di produrne forse 300kg“, ed i restanti sarebbero importati. Inoltre, ha aggiunto, “non bisogna confondere la legalizzazione della cannabis con la cannabis ad uso terapeutico, questo lo voglio dire con estrema chiarezza e fermezza. La liberalizzazione è un altro tema che rischia di alimentare il dibattito e radicalizzarlo, di creare delle contrapposizioni che – ha concluso – non credo siano utili a quei pazienti che sono in attesa di cura”. Ad utilizzarla saranno solo soggetti con determinate patologie. Saranno solo loro?

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail