Arresto Ferrero Patron della Sampdoria

Di Domenico Panetta

Arresto Massimo Ferrero per reato di bancarotta

La notizia ha fatto subito il giro della rete, secondo quando si apprende la sampdoria non è coinvolta nelle indagini. Ferrero è stato arrestato a Milano e portato nel carcere di San Vittore per il crac di 4 società nel settore alberghiero, turistico e cinematografico con sede in provincia di Cosenza.

Le società, da quanto si è appreso, sono state dichiarate fallite qualche anno fa. A seguito dell’inchiesta Ferraro si è dimesso da Presidente del club blucerchiato.

Insieme al presidente della Sampdoria, è finita in manette e posta ai domiciliari la figlia Vanessa, cui viene contestato lo stesso reato di bancarotta di cui é accusato il padre. Tra gli arrestati, inoltre, c’é anche un nipote di Ferrero, Giorgio. Non sono note le generalità, per il momento, degli altri tre arrestati coinvolti nell’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Paola. 

Ferrero è stato arrestato a Milano e nei suoi confronti è stato disposto il trasferimento nel carcere di San Vittore. Secondo quanto si apprende, oltre al presidente della Sampdoria, alla figlia Vanessa e al nipote Giorgio – entrambi ai domiciliari – tra i destinatari del provvedimento del gip del tribunale di Paola ci sarebbero anche due manager.

Foto Imago Economica srl – Copyright

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail