Al discorso di Conte i grillini si addormentano

Il nuovo capo dei grillini Giuseppe Conte non aveva ancora finito il suo discorso di insediamento, che già le chat dei parlamentari iniziavano a ribollire. Nessuno era contento.

Molto hanno esternato il loro stato d’animo alcuni sono stati raccolti da il Giornale.it, rigorosamente a taccuini chiusi. “Fatemi capire, uno che ha votato Beppe Grillo adesso dovrebbe votare per Conte che ha praticamente ribaltato quella visione?”, è la domanda, retorica ma non troppo, di un parlamentare grillino della prima ora. Gli fa eco una collega: “Tutto sto casino per non dire nulla, mi stavo addormentando. Se da ora in poi ogni momento di confronto o di decisione sarà come questo primo atto…meglio chiudere subito il sipario. Siamo ancora in tempo”.

La strada dell’ex premier sembra in salita è possibili ipotizzare un cambio di casacca da parte di alcuni esponenti, si, proprio quel cambio, tanto odiato in passato dai pentastellati. Cosa si non fa per una poltrona.

Lascia il tuo commento
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail